03 MARZO 2015 – SETTIMANA DEL POGGIO DI SOTTO

ROSSO DI MONTALCINO

ROSSO DI MONTALCINO DOC
Questo vino è prodotto da vigne situate a 200, 300 e 450 metri sul livello del mare con diverse esposizioni e su terreni ricchi di scheletro e molto poveri. Siamo nella zona di Castelnuovo dell’Abate, nella vallata del fiume Orcia. La forma di allevamento del vigneto è a cordone speronato. Effetuano la vendemmia manualmente e in cassette da 15-20 kg, nella seconda metà di settembre.  Stesso criterio applicato per il Brunello per selezionare le uve. La vinificazione avviene in tini di legno, fermentazioni spontanee e macerazioni molto lunghe, con rimontaggi all’aria. Effettuano l’affinamento in botti di rovere da 30 hl per 24 mesi e in bottiglia per 6 mesi. Il vino non viene filtrato prima dell’imbottigliamento.
Note per la degustazione del Poggio di Sotto

I tempi lenti di questa annata  hanno permesso uno sviluppo armonico del frutto. Ne deriva un Rosso di classica austerità, da aromi profondi e vividi. Di notevole freschezza, eleganza e persistenza. È definito da molti “un piccolo Brunello”.

Abbinamenti con i cibi

Carni rosse arrosto e brasate, cacciagione e formaggi stagionati

Scheda Tecnica

Denominazione: Rosso di Montalcino DOC
Composizione: 100% Sangiovese
Titolo alcolometrico: 13,5%
Colore: rosso rubino brillante, tipico del Sangiovese
Produzione 16.000 bottiglie